Sebigas arriva anche in Belgio

|
Sebigas arriva anche in Belgio

Il 2018 è iniziato con un nuovo successo per Sebigas, che fa il suo ingresso in Belgio grazie al contratto firmato con Walvert, azienda locale che da 10 anni investe in progetti di energia rinnovabile quali impianti biogas e biometano da sviluppare sul territorio nazionale. L’impianto fornito da Sebigas è progettato per il trattamento di scarti, provenienti dalle industrie alimentari e aziende agricole circostanti, quali: liquame e letame bovino e suino, scarti di macellazione, scarti di lavorazione delle verdure, e insilato di mais per un totale di oltre 18000 ton/anno. L’impianto sarà molto compatto, composto da un solo digestore e una prevasca e garantirà una produzione totale di 259,6 Nm3/h di biogas, che verrà poi utilizzato per la produzione di 600 kWe. L’energia termica residua sarà sfruttata per il teleriscaldamento. Inoltre, grazie al processo di dewatering il digestato liquido verrà trasformato in digestato solido, da poter riutilizzare come fertilizzante in agricoltura. L’impianto, localizzato a Thuin(Belgio occidentale) da cui prende il nome anche l’impianto stesso,  sarà completato a breve e si prevede l’avviamento per la seconda metà del 2018.L’accordo quadro prevede inoltre la realizzazione di una pipeline di impianti nei prossimi due anni.